L'autoparcheggio interrato di via Mascagni il pi centrale ed uno dei pi grandi parcheggi sotterranei realizzati nel quadro del Piano Parcheggi del Comune di Milano. Con Questa opera si data concreta risposta al problema della sosta diurna e notturna delle auto in citt. Togliere dalla superficie pi di 900 automobili vuol dire liberare dalla sosta quasi cinque chilometri di strade. Togliere le automobili dalla strada l'occasione per restituirla ai pedoni e renderla finalmente vivibile: questo si fatto in via Mascagni.

 

L'opera nata dalla collaborazione tra il Comune di Milano, la Cooperativa Palomar 3, i progettisti, i tecnici e le quattro imprese consorziate (Botta Spa - Borio Mangiarotti Srl - Edilda Spa - Gadola Spa), oltre alle cooperative associate Mascagni e Tricolore.

 

 

 

 

 

 

 

 

L'opera stata realizzata tra l'autunno 1991 e l'autunno 1994. Durante tutto questo periodo si sempre garantito il mantenimento del traffico pubblico e privato con l'ausilio di ponti metallici tipo Bayley, spostati di volta in volta secondo le esigenze del cantiere.

 

Particolare cura stata posta per garantire il mantenimento in sito di due piante secolari e, nel riassetto definitivo, un posto particolare stato lasciato al verde pubblico.

 

I Lavori, iniziati con la realizzazione di paratie lungo i due lati di via Mascagni, sono proseguiti con l'esecuzione della soletta nervata di copertura a tutta luce. Ripristinato il traffico, tutto il resto dei lavori stato eseguito in sotterraneo.

Tutti i sottoservizi sono stati spostati provvisoriamente e poi ricollocati secondo le esigenze e le tecniche specifiche di ogni rete.

La fognatura stata riprogettata e costruita ex novo.

 

 

 

 

 

 

<< torna indietro
 

Dalla collaborazione tra pubblico e privato nata una nuova realt: una via Mascagni dove il traffico ora lascia il posto ai pedoni ma anche un sicuro e moderno autoparcheggio.

Un sistema di sorveglianza con 85 telecamere collegate ad 8 monitor danno la sicurezza di una continua sorveglianza giorno e notte. Pulsanti di allarme e citofoni consentono di comunicare con gli addetti alla custodia sempre presenti. Ogni accesso sia carrabile che pedonale, compresi gli ascensori, controllato con scheda magnetica dell'utente. Gli impianti antincendio e di ventilazione completano la dotazione tecnologica di questo parcheggio: uno dei pi avanzati del momento.

Dati tecnici principali:

Lunghezza  ml.410

Larghezza ml.17

Profondit ml.16

Volume sotterraneo mc.110.000

Volumi totali scavati mc. 120.000

Superficie del piano tipo mq.6.900

Posti macchina a rotazione 222

Superficie a boxes mq. 20.700

Boxes 678